Condizioni noleggio barche

1. Pagamento

Il cliente è tenuto a pagare il 50% del totale subito, basata sul preventivo ricevuto, mentre il saldo dovrà essere versato 4 (quattro) settimane prima della data di inizio locazione. I pagamenti vengono effettuati in contanti (KN), con bonifico bancario o carta di credito. Il cliente è inoltre tenuto a presentare una lista dell'equipaggio, una copia della licenza VHF patente nautica al locatore 4 (quattro) settimane prima della data concordata per il noleggio.

2. Prezzo servizi dell’imbarcazione

Il prezzo del listino comprende I servizi di alloggio nave per gli ospiti. I prezzi non includono i costi del carburante. La nave deve essere consegnato al cliente con un pieno di carburante e serbatoio di acqua, pulita e in piena efficienza, e deve essere restituita nelle stesse condizioni.

3. Consegna dell’imbarcazione

Il fornitore della locazione è tenuto a consegnare la nave con i suoi relativi servizi nel luogo e nel tempo stabiliti, nella piena efficienza. Il fornitore dei servizi potrebbe riscontrare dei problemi, per ragioni metereologiche avverse, nel fornire al cliente l’imbarcazione con I suoi relativi servizi, nel luogo e nel tempo concordati, il cliente può richiedere il rimborso dei giorni in cui non ha potuto usufruire del vascello e dei suoi relative servizi di locazione. Qualora il prestatore di servizi non sia in grado di fornire i servizi di locazione o rendere la nave a disposizione nel un luogo accordato entro le 24 ore della scadenza, o provvedere alla sostituzione della nave con una simile, il cliente ha il diritto di recedere dal contratto o di richiedere una somma equivalente al prezzo dell’utilizzo quotidiano dei servizi di locazione, per il numero di giorni in cui la nave non è stata disponibile. Sono esclusi tutti gli altri diritti al risarcimento. É richiesto al cliente, di confermare che la nave sia in piena efficienza e disponga di tutte le attrezzature elencate nella lista di controllo. I potenziali reclami devono essere effettuati prima dell’inizio del viaggio, il cliente non ha diritto ad un prezzo inferiore a causa di carenze non segnalate al momento del ritiro della nave. Il cliente è obbligato alla restituzione del vascello nel luogo e nel tempo concordati. Qualora la nave dovesse essere restituita in ritardo, o in un altro luogo, il cliente è tenuto a pagare una somma equivalente al prezzo quotidiano dell’uso dei servizi di locazione per le prime 3 (tre) ore rinvio, e per il rinvio di più di 3 (tre) ore 3 (tre) volte il prezzo dei servizi di locazione quotidiani, più i costi aggiuntivi sostenuti dal prestatore dei servizi a causa della tardiva restituzione della nave. Un ritardo nella riconsegna può essere giustificato soltanto da cause di forza maggiore non riconducibili direttamente al controllo del cliente, il quale deve informare immediatamente il fornitore del servizio.

4. Assicurazione

L'imbarcazione è assicurata per danni di terzi (assicurazione obbligatoria ). L’assicurazione kasko copre tutti i danni con una franchigia dai 1.000 a 2.000 euro (a seconda della polizza assicurativa e il valore della nave). Al momento della locazione della nave, il cliente deve lasciare un deposito cauzionale dai 1.000 e tra 2.000 euro, pagabili in contanti o con carta di credito. La cauzione sarà restituita per intero quando la nave verrà restituita integra e pulita, entro il termine concordato . La cauzione è dovuta anche quando uno skipper viene assunto insieme alla nave. I danni coperti dalla polizza assicurativa, ma non immediatamente segnalati all'assicuratore, non saranno riconosciuti , in conformità con le condizioni di assicurazione. In questi casi, il cliente è personalmente responsabile per l'intero importo delle spese sostenute, a causa della mancata comunicazione o la notifica tardiva del danno. Il danno alla vela non è assicurato e tale costo deve essere a carico del cliente, a meno che il danno sia dovuto alla rottura dell’albero maestro.

5. Responsabilità del cliente

Eventuali azioni o omissioni da parte del cliente, per il quale il fornitore di servizi è responsabile per terze parti, e che implicano materiali o responsabilità penale per il prestatore del servizio, devono essere compensati dal cliente a seguito della sua negligenza. Se cliente fosse responsabile, in particolare, la nave sarà sequestrata dagli organi statali di governo, come conseguenza delle azioni illecite. In caso di danni o incidenti, il cliente è obbligato a sottoscrivere la sequenza degli eventi e avere la conferma della stessa dalla capitaneria, medico, o un altro organo competente. Il fornitore dei servizi deve essere informato su tutta la vicenda. Inoltre , il cliente ha l'obbligo di riferire immediatamente alle autorità competenti ed al prestatore di servizi, qualora la nave dovesse scomparire, la sua incapacità del governo della stessa, e se il vascello dovesse essere sequestrato o rubato, le misure di divieto di navigazione imposte da organi statali o terzo parti. I costi derivanti dalla perdita o danno di varie parti della nave o delle attrezzature, sono a carico del cliente e verranno detratti dal deposito cauzionale da parte del fornitore di servizi. Il cliente è tenuto a verificare il livello dell'olio motore su base quotidiana. I danni causati da una mancanza di olio motore o di acqua non sono assicurati, e saranno addebitati personalmente al cliente. Danni alle parti sommerse della nave, che richiedono un esame, sono anch’esse a carico del cliente. I danni al motore fuoribordo non sono coperti dall’assicurazione e eventuali danni causati da incuria da parte del cliente verranno addebitato allo stesso cliente.

6. Obblighi del cliente

Il cliente è obbligato a navigare in acque territoriali croate, e le eventuali eccezioni richiedono una particolare autorizzazione scritta. Il cliente si impegna a non affittare o prestare la nave ad un'altra persona, di non partecipare a regate e di non utilizzare l'imbarcazione per scopi commerciali o pesca professionale. Di notte , il cliente si impegna a navigare solo in condizioni meteorologiche di sicurezza, in rispetto delle altre norme. Il cliente si impegna a tenere il diario di bordo secondo le modalità previste per gestire la nave, e il suo inventario e le attrezzature con la cura dovuta. Il cliente deve dichiarare il possesso di valida autorizzazione per la gestione della nave, o che un membro dell'equipaggio abbia licenza appropriata per la gestione della stessa.

7. I servizi e gli obblighi del prestatore dei servizi

Il fornitore di servizi si riserva il diritto di recedere dal contratto fino a 15 giorni prima dell'inizio del periodo di noleggio. In tal caso, il prestatore di servizi è tenuto a restituire l'intera somma pagata dal cliente per il noleggio.

8. Cancellazione

Qualora il cliente non sia in grado di avviare i servizi di locazione della nave per qualsiasi motivo, egli è libero di trovare un'altra persona che potrà prendere i suoi diritti e doveri, con il consenso precedentemente ottenuto del fornitore di servizi. Se non venisse trovata nessuna sostituzione, il fornitore di servizi potrà trattenere :

  • - 10% del totale per la cancellazione dopo minimo 1 (uno) mese dalla conferma della prenotazione (non rimborsabile );
  • - 30% del prezzo servizi di locazione, per cancellazioni ricevuto fino a 2 (due) mesi prima dell'inizio del periodo di locazione;
  • - 50% del prezzo servizi di locazione, per cancellazioni ricevute fino a un mese prima dell'inizio del periodo di locazione;
  • - 100% del prezzo servizi di locazione, per cancellazioni ricevute entro un mese l'inizio del periodo di locazione.

9. Claims

Il fornitore del servizio prenderà in considerazione le richieste presentate per iscritto al rientro della nave, firmato in prima persona dai rappresentanti del fornitore e dal cliente unico.

10. Competenze

In caso di disaccordo o di controversia, si cercherà una soluzione pacifica . Se ciò non fosse possibile, la Corte competente a tale controversia è a Spalato.