La riviera di Dubrovnik

La Riviera di Dubrovnik si estende dalla foce del fiume Neretva fino a Capo Ostro nel sud della Croazia. È divisa in due parti: la parte bassa della valle di Neretva, che è naturalmente collegata con la terraferma croata, e la zona costiera ai piedi del massiccio di Dinara, davanti a diverse isole, le più grande delle quali sono Korčula, Mljet, Lastovo e l’arcipelago delle Elafiti.

La costa è pieno di insenature, spiagge sabbiose dalla seducente bellezza, ripide scogliere aperte al mare e isolette coperte di foreste, dove le città e gli insediamenti presentano un particolare e felice stile di vita. Una fitta vegetazione di cipressi, pini, ulivi, vigneti, aranci e limoni fattorie, palme, agavi e cactus creano un’atmosfera indimenticabile nel Mediterraneo.

La Riviera di Dubrovnik ha una importante storia, un patrimonio culturale e naturale importantissimo, case rinascimentali, un mare cristallino punteggiato di isole: nessuna destinazione in Croazia racchiude così tanti tesori come questa zona. Potete trovare qui un sacco di città storiche come Dubrovnik, chiamata la Perla del Mediterraneo, Korčula, Ston, Cavtat, Lopud, Trsteno, Slano, Mali Ston, Orebić, Lastov e molti altri. I fenomeni naturali deella Dubrovnik Riviera vi lasceranno senza fiato: l’altopiano di Rudine, le valli Majkova, i campi di Ston, il fiume Ombla, i laghi del Parco Nazionale di Mljet e la riserva di Lokrum. La Riviera di Dubrovnik soddisferà le esigenze dei visitatori più critici.

La città di Dubrovnik, un tempo capitale della Repubblica di Ragusa (antico nome italiano della città) e che per un periodo era potente quanto Venezia, è oggi uno delle mete turistiche più significative un luogo storico estremamente importante nel Mediterraneo. Probabilmente il modo migliore per sentire l'eredità culturale e storica di Dubrovnik, è quello di attraversare le sue strade a piedi. Una passeggiata sulle mura della Città che circondano il famoso Stradun, la via principale, è un ottimo modo per vedere i palazzi, le chiese e gli altri luoghi che hanno contribuito a dare fama a Dubrovnik. Oramai il nome della città è sinonimo di Croazia in diverse parti del mondo, e più si sa su Dubrovnik meno si sarà sorpresi a scoprire che la popolazione aumenta di dieci volte durante il picco della stagione turistica .

Cavtat è una piccola città vicino a Dubrovnik. Qui potrete trovare posti barca fino a 12 metri di profondità. Il porto è riparata dai venti del sud e nord, ma bisogna prestare una particolare attenzione quando si naviga a causa delle secche e degli scogli.

Trsteno è meglio conosciuto per i suoi monumenti cinquecenteschi e per la natura incontaminata delle foreste di platani. Un viaggio al “Arboretum Trsteno”, con le sue ville giardino, acquedotti, mulino ad acqua, una fontana barocca con Nettuno e ninfe e altri regalerà una grande impressione ad ogni visitatore.

Slano è una piccola città vicino a Dubrovnik, che si trova in un profonda caletta ben protetta dai venti, utilizzata come ricovero di marinai da secoli. Alcuni siti archeologici situati nelle vicinanze, fanno risalire Slano all'età classica, ma sono presenti anche chiese e monasteri del 14 ° secolo.