Isola di Lastovo

L'isola di Lastovo fa parte dell’arcipelago omonimo, dove sono presenti 46 isolotti. La storia della presenza umana in questa isola risale agli antichi Illiri. Oggi la popolazione presente è di circa 800 abitanti, un numero che rimane abbastanza stabile anche durante la stagione invernale, a differenza delle altre isole dell'Adriatico.

Il più grande pregio di Lastovo come destinazione turistica è la sua natura primordiale, l’originale architettura mediterranea e la onnipresente pace e tranquillità. Questa atmosfera di calma è data dalla sua posizione isolata nella parte meridionale dell'Adriatico. Nonostante ciò, l'isola di Lastovo offre sempre la possibilità di trascorrere una vacanza attiva, con attività come il ciclismo, le escursioni a piedi attraverso le pendici delle colline, le immersioni e le gite alle isole circostanti.

Luoghi di interesse sull'isola di Lastovo:

Zaklopatica è una baia sul lato nord di Lastovo, a soli 2 km dal centro abitato. È possibile ormeggiare le imbarcazioni più piccole sulla sua modesta riva o nel mezzo della baia fino a 15m di profondità. Quasi chiusa dall'isola di fronte con cui condivide il nome, gli ingressi alla baia presentano 1m-7m di profondità. Zaklopatica è un ottimo punto di partenza per l'esplorazione del bellissimo ambiente naturale di Lastovo, sia via terra, con la barca a vela, o per piacevoli immersioni.

Skrivena luka, cioè porto nascosto, prende questo nome per la sua posizione nascosta a chiunque si avvicina dal mare. Situato all'estremità sud-est di Lastovo, permette l'ancoraggio al centro della sua baia, fino a 15m di profondità. Ha un'eccellente protezione contro tutti i venti.