Rotta del nord

Zadar (Sukošan) – Molat – Premuda – Rivanj – Dugi otok – Kornati – Zadar

Vedremo in questo viaggio:

  • Canale di "Sestrunj"
  • Cattedrale sottomarina di Premuda
  • Sistema di Caverne "Mezanj"
  • National park Kornati

Il Rotta del Nord è conosciuto per le sue numerose di grotte e splendide pareti. Essa si estende lungo la parte della Dalmazia settentrionale e il Parco Nazionale di Kornati. Questo percorso offre la perfetta combinazione tra stupefacenti punti di immersione e i porti della Dalmazia insieme alle piccole e bellissime spiagge. La Dalmazia settentrionale è un po’ come un continente isolato, che ha conservato la sua bellezza originaria. L'area comprende le isole Dugi, Otok, Molat, Ist, Premuda, Silba, Olib, Sestrunj, e Rivanj.

Dopo aver lasciato marina di San Cassiano, ci dirigeremo a Molat per fermarci per una nuotata. La nottata sarà presso il porto di Molat, e il giorno successivo la crociera continuerò verso l'isola di Premuda. Nei dintorni dell'isola, vi è un sistema di grotte che offre immersioni incredibili per principianti e subacquei esperti. Dopo il pernottamento presso Premuda, la nave rimarrà in questa zona per giorno in più: senza alcun dubbio, Premuda è l'isola più sorprendente della Dalmazia settentrionale per la complessità delle immersioni.

Dopo due immersioni intorno all'isola Premuda, la nave si dirigerà verso le isole di Ist e Molat. Di solito questa notte è dedicata ad una immersione notturna nelle baie di queste isole. Durante il terzo giorno del viaggio è prevista la possibilità di poter nuotare nello splendido mare di queste isole (Ist, Molat e lato nord di Dugi Otok). Nottata alle porte di una di queste isole.

Durante il quarto giorno è prevista la possibilità di fare immersione intorno a Dugi Otok o lungo le isole Sestrunj e Rivanj. A seconda del tempo, la nave potrebbe dirigersi da Dugi Otok verso il Parco Nazionale di Kornati. Solitamente la nave si ferma per immersioni presso Mežanj, che ha un fondale molto noto e spettacolare, a partire da circa 10 m di profondità fino ai 40 m.

Avremo un’immersione attorno Sestrunj e Rivanj. Il punto più interessante è il canale Sestrunj con un profondità massima di 30 m. Qui si può arrivare fino a 2 miglia di pronfondità per 30 minuti di immersione totale. Questo luogo una famosa meta per i subacquei. C'è anche un relitto intorno all'isola di Sestrunj, il '' Ledenik '' affondato qualche anno fa, sdraiato su 20 m. La profondità lo rende un luogo ideale per i principianti, ma è anche bel posto per i più esperti. La nave è lunga circa 50 m.

Negli ultimi due giorni ci immergeremo nelle acque del Parco Nazionale di Kornati, precisamente nella parte settentrionale del parco. Le nottate saranno ormeggiati con la nave sull'isola Levrnaka. Il viaggio termina il Venerdì sera presso la Marina di Sukošan. Per la mattina successiva è prevista la partenza. La Rotta del Nord è dedicato principalmente ai gruppi di immersione, ma può essere modificato a seconda delle preferenze degli ospiti. In tal caso, il piano di un tale percorso potrebbe coprire un numero più grande di isole che potrebbero essere meno interessanti per i subacquei, ma pieni di spiagge sabbiose e bellissime baie, attraenti per un altro tipo di turismo.

In un caso di cattive condizioni meteorologiche, il capitano ha il diritto di modificare il tour. Gli ospiti saranno comunque informati su eventuali modifiche sin dal primo giorno. Si possono sempre proporre al capitano altre soluzioni.


???documents???

Vranjak-I-Route-arbitrary-north-tour.pdf